Questo sito utilizza cookie tecnici (necessari) e di Google Analytics (statistici).  Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookies indicati di seguito.
Leggi l'informativa completa sui cookies utilizzati e le loro funzioni: Preferenze

Necessari Statistici

Il gioco “Lucanum” vince il Premio nazionale Top of the Pid Mirabilia 2021. La premiazione si è tenuta oggi a Genova

Genova, 30 novembre - E’ lucano, anzi “Lucanum”, il vincitore del Premio Top of the PID Mirabilia 2021, nato dall’unione fra la rete dei PID (Punti Impresa Digitale) e l’Associazione Mirabilia delle Camere di Commercio – che unisce e valorizza 17 territori e i rispettivi siti UNESCO - per premiare le soluzioni più innovative sviluppate da PMI italiane per far ripartire il turismo.

 “Lucanum” è infatti il nome del gioco sviluppato dalla Pmi innovativa “Informatica srl” e presentato in gara dalla Camera di Commercio della Basilicata. Il gioco (che ha un brevetto industriale) permette ai partecipanti di scoprire l’arte, l’enogastronomia e i panorami dei 131 comuni della Basilicata attraverso un viaggio nella realtà virtuale guidato da un motore logico intelligente. Nato in digitale e giunto all’apice del successo durante il lockdown, il gioco ha anche una sua versione fisica pensata per il ritorno alla normalità.

 “Lucanum” si è aggiudicato il premio da 3.000 euro, precedendo due realtà genovesi, ripettivamente la cooperativa Ziguele e la startup Sei Fuori: la prima ha presentato “il mare in classe”, affascinante immersione virtuale fruibile nelle aule attrezzate con LIM e guidata da un biologo marino che interagisce in diretta con un video-operatore subacqueo, mentre la seconda produce una maglietta tecnica dotata di sensori che permettono di registrare alcuni parametri per monitorare frequenza cardiaca, respirazione e sforzo muscolare, per garantire salute e benessere degli escursionisti o migliorare le prestazioni degli atleti.

 Le tre idee vincitrici sono state premiate oggi, nel Palazzo della Borsa, nell’ambito di un seminario organizzato da Promos Italia, dal presidente della Camera di Commercio genovese Luigi Attanasio. Il Presidente dell’Associazione Mirabilia, Angelo Tortorelli, nell’ introdurre i lavori, ha ricordato che “Lo spirito del Premio è unire i due segmenti, il turismo e la tecnologia, che sempre più produrranno effetti congiunti sul tema del viaggio. Se i millennial hanno messo al centro un nuovo contesto in cui social media, app e blog hanno assunto un peso specifico enorme nell’organizzazione di un viaggio, e per i meno giovani il cellulare è diventato la nostra guida turistica, la nostra agenzia di viaggi, il miglior localizzatore di ristoranti, la “cartina” per orientarsi e tanto altro ancora, la realtà aumentata, gli assistenti virtuali, l’Internet delle cose ed altre frontiere ormai prossime assicureranno ulteriori salti in avanti, soprattutto se abbinati con 5G e big data”.


Al Premio hanno partecipato le Camere di Commercio di Bari, Basilicata, Benevento, Caserta, Chieti-Pescara, Genova, Messina, Molise, Pavia, Riviere di Liguria, Sassari, Sud Est Sicilia, Treviso-Belluno, Pordenone - Udine, Umbria, Verona e Venezia Giulia.

Ultimo aggiornamento: 14/01/2022 - 17:22
...
Download
Altri contenuti